Crea sito

Recent Posts

Il segreto di zia Amalia

Il segreto di zia Amalia

Ai tempi di zia Amalia c’erano ancora le zitelle. Le donne diventavano zitelle perché nessun uomo le aveva volute, e nessun uomo le aveva volute perché erano troppo secche, e siccome erano zitelle tutti le guardavano male e pensavano che avessero un brutto carattere. Zia Amalia era una zitella.

Signora Tina

Signora Tina

Signora Tina non andare viada queste strade d’aria,dalle piene del mondo.Non cadere nella solita frittata(plaf)di roteanti equivoci, carezze, fumo.Quale fascino stupido avrà un solopunto interrogativo, oscuro, che ripetese stesso, divora il tempoe non si svela? (una poesia dal secolo scorso, forse degli anni ’90, da […]

Accumulo panni, passi, nuvole e pensieri

Accumulo panni, passi, nuvole e pensieri

Accumulo panni, passi, nuvole e pensieri Metto troppo sale nell’acqua e taglio troppe verdure Dico parole a raffica e sovrappongo menzogne non richieste Cambio letti puliti e direzione, e poi di corsa torno   Come formiche impazzite trascorrono i giorni senza portare nutrimento Aggiungo lacrime […]

In soffitta ho una scatola piena

In soffitta ho una scatola piena

In soffitta ho una scatola piena di vecchie lettere di non amore di vestiti macchiati di diari non scritti e libri strappati di quaderni ingialliti delusioni e rabbia silenzi inopportuni sogni perduti e figli nati morti. Sopra il coperchio c’è scritto: non aprire neppure se […]

Chiusi dentro le case

Chiusi dentro le case

Chiusi dentro le case ci siamo accorti di essere soli e interconnessi; delle rinunce inutili, degli sforzi inconcludenti, dei perniciosi compromessi. Mortali e consapevoli, all’improvviso, desideranti scopriamo possibilità mai seriamente valutate prima. Sospettosi assecondiamo il ritmo di non garantiti respiri. Un’ incertezza inedita ci svela […]

“Le cose come stanno”, racconti

“Le cose come stanno”, racconti

Sono racconti brevi, a volte brevissimi. Raccontano di quel momento di luce accecante, spesso indesiderata e dolorosa, che ci costringe all’improvviso a prendere atto di quello che siamo veramente, di quello che realmente stiamo facendo in questo mondo, della nostra vita.

Recensioni in 10 righe: “Se Arianna” di Anna Visciani

Recensioni in 10 righe: “Se Arianna” di Anna Visciani

Questo libro, che non è un romanzo, racconta con apparente facilità, con crudezza, perfino con ironia, la vita non facile e non comune di una famiglia in cui, un giorno, è arrivata Arianna.

Il prete nuovo

Il prete nuovo

Le storie e i personaggi arrivano, non li cerco. E nelle storie che mi arrivano c’è sempre il 90% di realtà e almeno un elemento estraneo, surreale, magico, misterioso. In questo brevissimo romanzo la realtà è quella di un piccolo paese degli anni ’60 con […]

Quello che nessuno ha mai chiesto sui miei libri

Quello che nessuno ha mai chiesto sui miei libri

Mi sono accorta che, quando in occasione di eventi, presentazioni o interviste mi fanno delle domande sui miei libri, quasi mai nessuno chiede di cosa davvero volevo parlare, qual è il senso di quelle storie (almeno il senso che io intendevo dar loro). L’altra cosa […]

Perché?

Perché?

È difficile scrivere di certe cose. Significa accettare di soffrire, di mettersi a nudo sul serio.