Crea sito

Categoria: Poesia

Pubblico gentile

Pubblico gentile

Pubblico gentile, da oggi sono morta. Non voglio dire che non salirò altre scale, che non farò l’amore, o non rincorrerò il mio gatto. Però non credo più nel miracolo che (in assenza) m’ ha tenuta viva, splendido  e in ritardo, sempre. Non circola più […]

Ho avuto in sorte

Ho avuto in sorte

Ho avuto in sorte dolori senza fine e senza rimedio. Quei colpi che ti annientano e poi tornano a calpestare quanto è rimasto vivo o è rinato nel frattempo. Il resto sono sponde aride vento sull’erba qualcosa in lontananza che si avvista, lungo una rotta […]

Mangiare ciliegie a novembre

Mangiare ciliegie a novembre

Non so che lingua parliamo, a quanta distanza ci sfioriamo quando le orbite si incrociano, a che universo apparteniamo, a quale epilogo ci avrà destinati il drammaturgo. Nel mio tempo però sei l’isola al centro del fiume dove guardare le nuvole dormire sdraiati sui prati […]

Signora Tina

Signora Tina

Signora Tina non andare viada queste strade d’aria,dalle piene del mondo.Non cadere nella solita frittata(plaf)di roteanti equivoci, carezze, fumo.Quale fascino stupido avrà un solopunto interrogativo, oscuro, che ripetese stesso, divora il tempoe non si svela? (una poesia dal secolo scorso, forse degli anni ’90, da […]

Accumulo panni, passi, nuvole e pensieri

Accumulo panni, passi, nuvole e pensieri

Accumulo panni, passi, nuvole e pensieri Metto troppo sale nell’acqua e taglio troppe verdure Dico parole a raffica e sovrappongo menzogne non richieste Cambio letti puliti e direzione, e poi di corsa torno   Come formiche impazzite trascorrono i giorni senza portare nutrimento Aggiungo lacrime […]

In soffitta ho una scatola piena

In soffitta ho una scatola piena

In soffitta ho una scatola piena di vecchie lettere di non amore di vestiti macchiati di diari non scritti e libri strappati di quaderni ingialliti delusioni e rabbia silenzi inopportuni sogni perduti e figli nati morti. Sopra il coperchio c’è scritto: non aprire neppure se […]

Chiusi dentro le case

Chiusi dentro le case

Chiusi dentro le case ci siamo accorti di essere soli e interconnessi; delle rinunce inutili, degli sforzi inconcludenti, dei perniciosi compromessi. Mortali e consapevoli, all’improvviso, desideranti scopriamo possibilità mai seriamente valutate prima. Sospettosi assecondiamo il ritmo di non garantiti respiri. Un’ incertezza inedita ci svela […]